venerdì 13 marzo 2015

L’Estate di San Martino – Villanova d’Asti (At)

ingresso estate di san martino villanova d'astiingresso estate di san martino villanova d'asti
Per parlare di questo bel ristorante parto dal fondo, ovvero dalla sensazione che abbiamo avuto io e Alessandro nei giorni successivi: è stata una delle cene più piacevoli e sorprendenti degli ultimi mesi.

giovedì 5 marzo 2015

Museo della Magia – Cherasco (Cn)

museo della magia cherascomuseo della magia cherasco
Dopo l’ottimo pranzo da Pane e Vino ci siamo spostati a piedi al poco distante Museo della Magia. Questo museo è un progetto ideato da Don Silvio Mantelli, meglio noto come Mago Sales e da Arturo Bracchetti (suo assistente da giovanissimo da cui ha imparato i primi trucchi), che ne è il direttore artistico.

Trattoria Pane e Vino – Cherasco (Cn)

ingresso trattoria pane e vino cherasco
Non ero mai stata nella vecchia sede fuori città, ma avevo avuto uno scambio di comunicazioni con il proprietario in merito ad un progetto che mi aveva molto incuriosito e che lui conosceva bene (Eco-Lodge Langhe). Così alla prima occasione ho voluto conoscere di persona Flavio e provare il suo ristorante. Che bella sorpresa!

Cherasco (Cn)

torre di cherasco
Fino alla scorsa estate non ero mai stata a Cherasco, bellissima cittadina medioevale situata su un pianalto tra la città di Bra e le Langhe. Non è stato difficile innamorarmene: per il suggestivo centro storico ricco di chiese, palazzi e testimonianze del passato e in cui si può godere di un senso di serenità diffuso (non per niente tra queste mura sono state firmate ben 7 paci storiche).

mercoledì 4 marzo 2015

Gelateria Mara dei Boschi (Torino, San Salvario)

gelateria mara dei boschi torino
La gelateria Mara dei Boschi ha riaperto il 14 febbraio scorso, dopo una breve pausa invernale e un po’ di riposo (ma in realtà tanto lavoro "extra" dovuto alla rivisitazione degli arredi interni).

mercoledì 25 febbraio 2015

La Ciau del Tornavento, La Locanda del Tornavento (Treiso Cn) e il Prima e poi del Tornavento (Barbaresco, Cn)

sala e vetrata_la ciau del tornavento treiso
Sono stata in questo ristorante la prima volta per un’occasione speciale, il matrimonio di mia sorella una decina di anni or sono. Era una limpida giornata di dicembre e ricordo bene come il grande albero natalizio in centro, il caminetto acceso e le luci di Langa dalle vetrate abbiano contribuito a creare un’atmosfera magica, come ricordo bene tutto il menù della serata. Perché venire alla Ciau significa fare una vera esperienza dei sensi che si farà ricordare a lungo.